Il Borro

Una terra ed i suoi frutti

Una cantina secolare, luogo ideale per l’arte della vinificazione. Anche oggi Il Borro continua a dar vita a vini d’eccellenza.

La tenuta si estende in Valdarno ai piedi del monte Pratomagno, in una posizione privilegiata per la coltivazione della vite e la produzione del vino.  Un terreno quello de Il Borro, modellato dalle acque dei grandi laghi che in epoca pliocenica coprivano l’intera valle; un’ origine geologica che oltre a segnare l’aspetto, ne caratterizza fortemente anche la composizione.

Elementi decisivi per la scelta dei vitigni da impiantare quando, nel 1993, dopo attente analisi dei terreni, sono stati individuati i terreni migliori per le quattro varietà che meglio si adattavano alle caratteristiche del luogo.

Oggi gli ettari totali dedicati ai vigneti sono 45 e tutti situati tra 300 e 500 metri s.l.m. dove ogni varietà ha definitivamente trovato il proprio terroir ideale. I vitigni Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah e Petit Verdot sono stati piantati ad un’altezza di 300 metri. Il Sangiovese invece è stato piantato a 350 metri. All’altezza piu elevata si trova lo Chardonnay a 500 metri s.l.m.

www.ilborrowines.it

Share nowShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone